L’Italia che piace

Logo Nazionale Italiana di Calcio
0
(0)

Con grande fatica, con immenso sacrificio, con straordinario orgoglio ma, siamo in finale meritatamente. Un’Italia che soffre per 120 minuti, guidata dal mister Mancini in maniera perfetta, ha superato ai calci di rigore una fortissima Spagna. Una squadra, quest’ultima, che dimostra pienamente il suo valore tecnico e che ci ha messo in notevole difficoltà. Aver capito che dovevamo soffrire e che dovevamo essere compatti è stato l’impulso per la nostra vittoria. Una difesa concentrata, un centrocampo disposto al sacrificio, le punte pronte a pressare e a ripartire, sono queste le caratteristiche tecniche e morali di una grande squadra. Questa è una grande nazionale azzurra. Tutto parte tre anni fa quando fu scelto Mancini, ex giocatore geniale, allenatore giovane e vincente e, soprattutto un uomo competente. Tre anni fa iniziò il cammino che ha portato la nostra Italia in finale agli Europei di calcio.

Mancini e il suo staff

Nel calcio e nel mondo, in generale, non si inventa nulla. Inserire e dare le responsabilità alle persone preparate ed esperte è la prima pietra per una strada vincente. Mancini, grande giocatore e ottimo allenatore, ha arricchito il suo staff con altrettanti ex calciatori tecnicamente e umanamente eccezionali. Oriali, il gladiatore di tante battaglie vinte (vedi mondiali 1982 in Spagna), Lombardo, grande atleta preparato sotto ogni aspetto tecnico, Vialli, giocatore eccellente, competente e professionale. Una squadra con questi personaggi, difficilmente, può sbagliare. Questa è l’immagine dell’Italia che piace a noi italiani e, anche, agli stranieri. Questa è l’Italia preparata, capace, unita e pronta al sacrificio pur di ottenere il risultato prefissato. I rigori di Italia Spagna sono il frutto del lavoro di uno staff straordinario. Volevo, anche, ricordare che la scelta del nuovo tecnico fu presa da Costacurta, altro perfetto professionista. Ora, incrociamo le dita e andiamo a goderci la finale del campionato europeo di calcio perchè una delle due squadre ha un colore bellissimo:l’azzurro.

Analisi tecnica della partita

L’Italia è entrata in campo con il consueto 4-3-3 con Emerson al posto di Spinazzola. Invariato il centrocampo con Jorginho, Verratti e Barella. Attacco con Chiesa a destra, Insigne a sinistra e Immobile al centro. La Spagna ha eseguito un ottimo pressing e ci ha messo in grande difficoltà sia quando loro impostavano le azioni e sia quando noi cercavamo di iniziare le nostre trame. Nonostante queste situazione negative, siamo riusciti a creare azioni pericolose. Nel secondo tempo regolamentare, Mancini ha scelto di difendere con il 4-5-1 con Immobile unica punta e con Insigne e Chiesa schierati nella stessa linea dei centrocampisti. Il goal di Chiesa è l’ulteriore dimostrazione di classe di un grande giocatore. Predilige giocare a sinistra ma ogni ruolo va bene per questo ragazzo che diventerà un fuoriclasse. Vogliamo sottolineare, ancora, la grande prestazione del nostro portierone, Donnarumma. Tre passaggi errati nelle partenze delle azioni ma, spettacolare in porta. L’intelligenza calcistica si è notata nel primo goal della nostra nazionale quando Donnarumma ha effettuato il primo passaggio velocemente per far partire immediatamente l’azione della nostra rete. Giusta la scelta del tecnico nello schierare alla fine dei tempi regolamentari un tridente leggero. Forse, Chiesa al centro potrebbe essere migliore di Insigne ma, questi ragazzi stanno collaborando in modo eccezionale pe il raggiungimento del risultato. Unica nota non del tutto positiva è la prestazione di Immobile che non riesce a incidere come vorrebbe. Per questi europei di calcio, presentiamo molti bookmakers italiani e stranieri che con promozioni e bonus stanno viziando i clienti che vogliono scommettere sulle partite di calcio o su tante altre tipologie di scommessa proposte. Le nostre preferenze vanno su Matchpoint e Snai, ambedue agenzie online italiane, sicure, legali e affidabili.

Ti è piaciuto il contenuto?

Vota premendo sulle stelle!

Votalo 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Vota per essere il primo.

Hai trovato utile questo post?

Seguici sui social media!


blank